POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
giovedì 12 dicembre 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
PENALE e PROCESSO

ordinamento penitenziario | 13 Settembre 2019

Spazzacorrotti nella fase esecutiva: prime applicazioni e questioni di incostituzionalità

di Carmelo Minnella - Avvocato penalista

La legge 9 gennaio 2019, n. 3 recante «Misure per il contrasto dei reati contro la pubblica amministrazione, nonché in materia di prescrizione del reato e in materia di trasparenza dei partiti e movimenti politici», in vigore dal 31 gennaio 2019 (salvo le disposizioni in tema di prescrizione, che saranno operative dal 1° gennaio 2020) è nota anche con l’infelice termine di “Spazzacorrotti”.

Nel presente speciale l’avv. Carmelo Minnella tanta di fare ordine tra le varie e complesse ipotesi di applicazione della spazzacorrotti, cercando di affrontare i nodi problematici della disciplina, in attesa delle pronunce della Corte costituzionale, chiamata in causa sul doppio versante dell’assenza di una norma transitoria e della irragionevole inclusione dei reati contro la pubblica amministrazione nel binario differenziato 4-bis, anche alla luce delle problematiche legate alla possibilità di fornire una collaborazione, quale condicio sine qua non per ottenere i benefici penitenziari.

 



— Anche per il “corrotto” scatta il carcere

— Sospensione dell’ordine di carcerazione prima della spazzacorrotti

— Ordini di esecuzione per sentenze passate in giudicato prima della spazzacorrotti

— Ordini di esecuzione per sentenze definitive dopo la spazzacorrotti: norme sostanziali o processuali?

— Questioni di legittimità costituzionale sul diritto intertemporale

— Questioni di legittimità costituzionale sull’inclusione dei reati contro la P.A. nell’elenco 4-bis

— La difficile applicazione della collaborazione nei reati contro la pubblica amministrazione