POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
venerdì 14 agosto 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
FAMIGLIA e SUCCESSIONI

discriminazione | 05 Maggio 2020

La scuola è obbligata a garantire all’alunno con handicap il sostegno per il numero di ore approvate nel Piano educativo individualizzato

di Katia Mascia - Avvocato Cassazionista

La condotta posta in essere dall’amministrazione scolastica, che non appresta il sostegno all'alunno in situazione di handicap per il numero di ore programmato, si risolve nella contrazione del diritto del disabile alla pari opportunità nella fruizione del servizio scolastico, la quale, ove non accompagnata dalla corrispondente riduzione dell'offerta formativa per gli alunni normodotati, concretizza discriminazione indiretta, la cui repressione spetta al giudice ordinario.  

(Tribunale di Rieti, sez. Civile, ordinanza depositata il 12 febbraio 2020)

Sul tema il Tribunale di Rieti con ordinanza del 12 febbraio 2020.   Il caso. Una donna, nella qualità di genitore esercente la potestà genitoriale di un minore, affetto da un disturbo della sfera emozionale, associato ad...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.