POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 27 maggio 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
FAMIGLIA e SUCCESSIONI

minori | 17 Aprile 2019

Il consenso alla pubblicazione di dati dei minori di anni 14 in internet spetta ai genitori

di Valentina A. Papanice - Avvocato

La tutela della vita privata e dell’immagine e del minore - tradizionalmente garantita dagli artt. 10 c.c., e 4, 7, 8 e 145 d.lgs. n. 196/2003, in materia di tutela dei dati personali e gli artt. 1 e 16, comma 1 della Convenzione di New York sui Diritti del Fanciullo e art. 97 l. n. 633/1941 - oggi comprende quanto statuito dal regolamento UE n. 679/206 entrato in vigore il 25.05.2018 e dalle norme di adeguamento del codice della privacy contenute nel d.lgs. n. 101/2018, secondo le quali, con riguardo all'offerta diretta di servizi della società dell’informazione, il trattamento dei dati personali dei minori di anni quattordici da parte di terzi, dunque anche alla pubblicazione delle foto, può avvenire solo previo consenso di chi esercita la potestà genitoriale.  

(Tribunale di Rieti, sez. Civile, sentenza depositata il 7 marzo 2019)

Sussiste periculum in mora e quindi è legittimata l’azione cautelare, nella pubblicazione ad opera di terzi, di foto, la quale deve considerarsi un’attività in sé pregiudizievole per via delle caratteristiche proprie...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.