POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
martedì 02 marzo 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
<p>
	CIVILE e PROCESSO</p>

esecuzione forzata | 17 Febbraio 2021

Effetti della provvisoria sospensione dell’efficacia esecutiva di un titolo

di Massimiliano Summa - Avvocato

L’intervento del creditore, del cui titolo esecutivo la provvisoria esecutività sia stata sospesa, non per ciò stesso perde ogni effetto nell’ambito del processo di espropriazione forzata. Tale creditore, certamente, non potrà partecipare alle distribuzioni che dovessero avvenire medio tempore, ma se, prima della conclusione del processo esecutivo, il titolo recupera la sua vigenza, l’atto di intervento già compiuto riprende l’originario vigore, legittimando la concorrenza del creditore alle ulteriori fasi distributive.  

(Corte di Cassazione, sez. III Civile, sentenza n. 4034/21; depositata il 16 febbraio)

Così la Corte di Cassazione Civile, con la sentenza n. 4034/21, depositata il 16 febbraio   La sentenza in commento trae origine dal procedimento esecutivo immobiliare instaurato avanti al Tribunale di Roma relativamente a tre diversi...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.