POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 06 aprile 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
<p>
	CIVILE e PROCESSO</p>

decreto coronavirus | 23 Marzo 2020

Il provvedimento organizzativo del DGSIA a seguito del decreto Cura Italia

di La Redazione

Il Direttore Generale dei Sistemi Informativi Automatizzati ha emanato un provvedimento organizzativo, come previsto dall’art. 83 del decreto-legge n. 18/2020.    

Provvedimento. Il Direttore Generale dei Sistemi Informativi Automatizzati (DGSIA) ha emanato un provvedimento previsto dall’art. 83 del decreto-legge n. 18/2020 (cd. Cura Italia), pubblicato sul Portale dei Servizi Telematici.

 

Contenuto. Nel dettaglio, il provvedimento individua i collegamenti da remoto per svolgere le udienze civili (art. 2) e penali (art. 3).
Inoltre, esso individua i sistemi telematici per le comunicazioni e notificazioni relative agli avvisi e ai provvedimenti adottati nel processo penale (art. 4).
Viene chiarito, inoltre, che il presente provvedimento sostituisce le disposizioni contenute in quello emanato in data 10 marzo 2020, n. 3413.

 

(Fonte: ilprocessotelematico.it)

 


Clicca qui per consultare la sezione dedicata al decreto Coronavirus

 

 



Qui il provvedimento organizzativo del DGSIA del 20 marzo 2020