POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
domenica 12 luglio 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
<p>
	CIVILE e PROCESSO</p>

gratuito patrocinio | 28 Gennaio 2020

Anche nel processo civile la nomina di due difensori è ostativa all’accesso al beneficio del gratuito patrocinio

di Alessandro Villa - Avvocato cassazionista

Dal complesso delle disposizioni del d.P.R. n. 115/2002 che regolano per tutti i processi l’istituto del patrocinio a spese dello Stato – e in particolare dall’art. 80, secondo il quale «chi è ammesso al patrocinio può nominare un difensore» e dagli artt. 82 e 83 che dispongono la liquidazione dei compensi al difensore – si ricava che l’art. 91 del medesimo d.P.R., pur se collocato all’interno del titolo specificamente dedicato al processo penale, esprime un principio di carattere generale; con la conseguenza che nel processo civile l’ammissione al patrocinio a spese dello Stato è esclusa se il richiedente è assistito da più di un difensore e, in ogni caso, gli effetti dell’ammissione cessano a partire dal momento in cui la persona alla quale il beneficio è stato concesso nomina un secondo difensore di fiducia.

(Corte di Cassazione, sez. II Civile, sentenza n. 1736/20; depositata il 27 gennaio)

Così la Corte di Cassazione, con la sentenza n. 1736/20, depositata il 27 gennaio.   La fattispecie. Nel caso in esame il Tribunale di Livorno, con provvedimento collegiale, rigettava l’istanza di ammissione al gratuito patrocinio...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.