POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
giovedì 16 luglio 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
<p>
	CIVILE e PROCESSO</p>

Notifiche | 14 Maggio 2014

10 giorni per notificare: più che un ordine, è un consiglio

Nel rito del lavoro, il termine di 10 giorni (applicabile anche in materia di locazione) entro cui l’appellante, ai sensi dell’art. 435, comma 2, c.p.c., deve notificare all’appellato il ricorso ed il decreto di fissazione dell’udienza, non ha carattere perentorio. Perciò, la sua inosservanza non produce alcuna conseguenza pregiudizievole per la parte, non incidendo su interessi di ordine pubblico processuale o su interessi dell’appellato, purché sia rispettato il termine di 25 giorni, previsto dall’art. 435, comma 3, c.p.c., che deve intercorrere tra il giorno della notifica e quello dell’udienza di discussione.

(Corte di Cassazione, sez. III Civile, sentenza n. 10316/14; depositata il 13 maggio)

  Lo afferma la Corte di Cassazione nella sentenza n. 10316, depositata il 13 maggio 2014. Il caso. Un uomo conveniva in giudizio il Comune di Roma per chiedere di rientrare in un appartamento, in cui aveva vissuto in locazione e da cui...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.