POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
giovedì 29 ottobre 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
PROFESSIONE

responsabilità professionale | 29 Settembre 2020

Rinnovata per altri 3 anni la convenzione assicurativa del CNF

di La Redazione

Il Consiglio Nazionale Forense rende noto il rinnovo per ulteriori 3 anni della convenzione assicurativa con AIG Europe. La convenzione ha ora validità fino al prossimo dicembre 2024.

Con un comunicato pubblicato sul sito ufficiale, il Consiglio Nazionale Forense ha reso noto il rinnovo per altri 3 anni della convenzione assicurativa AIG Europe. La convenzione, rinnovata tramite l’utilizzo del dispositivo della ripetizione del servizio previsto dal bando della gara europea pubblicato tre anni fa, ha ora validità fino a dicembre 2024.

 

A tal proposito, il CNF ricorda che l'art. 12 l. n. 247/2012 ha sancito per l'avvocato l'obbligo di dotarsi di una polizza assicurativa a copertura della responsabilità civile derivante dall'esercizio della professione, così come di una polizza a copertura degli infortuni derivanti ai propri collaboratori in conseguenza dell'attività svolta.
Ad oggi, fa sapere il Consiglio, gli avvocati che hanno stipulato la convenzione per tutelare la propria attività e adempiere all’obbligo assicurativo sono già 30.000 e i numeri raggiunti hanno permesso agli iscritti di 120 Consigli dell’Ordine di godere delle riduzioni di premio previsti in sede di gara con sconti del 5%, 10% o 15% rispetto all’annualità precedente.