POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
giovedì 29 ottobre 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
PROFESSIONE

professione forense | 22 Settembre 2020

Tribunale di Milano: operativo il nuovo sistema di prenotazione delle udienze di sfratto

di La Redazione

Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Milano rende noto che, in accordo con il Tribunale di Milano, dal 21 settembre 2020 è stato reso operativo il nuovo sistema di prenotazione delle udienze di convalida di sfratto.

Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Milano ha reso noto che dal 21 settembre 2020 è operativo il nuovo sistema di prenotazione delle udienze di convalida di sfratto.
Il nuovo sistema, reso possibile grazie all’accordo con il Tribunale di Milano, prevede la possibilità di prenotare le udienze in base alla disponibilità indicata sul calendario, la cui consultazione è possibile, in sola lettura, sul sito dello stesso Tribunale.
Posto che le prenotazioni effettuate con il vecchio sistema saranno riportate tutte su quello nuovo, laddove si dovesse ricevere una mail di cancellazione delle stesse, l’Ordine raccomanda di ignorarle e di ver verificare le proprie prenotazioni sul nuovo sistema.
Al momento della prenotazione, il sistema prevede l’assegnazione automatica dell’orario dell’udienza, il quale dovrà essere indicato nell’intimazione, che dovrà essere notificata esclusivamente previa prenotazione delle date di udienza disponibili sul calendario.
Infine, l’Ordina precisa che, in ragione dell'emergenza epidemiologica, al fine di consentire una trattazione priva di assembramento, le udienze verranno tenute a gruppi di 6 ogni mezz'ora a partire dalle ore 9.00, per un totale di 30 udienze in presenza.