POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
domenica 25 ottobre 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
PROFESSIONE

previdenza forense | 28 Aprile 2017

Divide et impera… con i capponi di Renzo!

Il giorno dopo la manifestazione a Roma del 21 aprile visto sui social

di Paolo Rosa - Avvocato

La manifestazione del 21 aprile ha avuto un buon successo nel senso che ha portato a Roma dai 250 ai 300 avvocati provenienti da Fori diversi. Se si pensa che normalmente ai congressi giuridici forensi nazionali partecipano circa 2.000 Colleghi, per lo più rimborsati delle spese, mentre qui la partecipazione era assolutamente volontaria e a proprie spese, il richiamo sui temi della previdenza forense è stato sentito!

Purtroppo, le polemiche del giorno dopo sui social, hanno depotenziato gli effetti e portato addirittura alla chiusura del gruppo RID che era stato tra i principali promotori della manifestazione. “Divide ed impera”. E’ una locuzione...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.