POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
mercoledì 21 ottobre 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
PROFESSIONE

previdenza forense | 08 Febbraio 2012

La petizione al Parlamento Europeo di un gruppo di avvocati leccesi

di Paolo Rosa - Avvocato

  Ieri abbiamo declinato i problemi che affliggono Cassa Forense. Ed uno di questi problemi è la presenza di circa 60mila avvocati iscritti all’Ordine ma non iscritti a Cassa Forense, posto che l’iscrizione a Cassa Forense è obbligatoria solo al raggiungimento di una determinata soglia reddituale pari a 10.000,00 euro all’anno di imponibile IRPEF o 15.000,00 euro di volume d’affari con l’imposizione di un contributo minimo commisurato a un reddito pari a circa 18.000,00 euro e a un contributo integrativo pari a circa 16.500,00 euro.

  Le richieste degli avvocati leccesi. Assumendo che il pagamento di tale contribuzione minima non sarebbe proporzionale alla capacità di contribuzione degli iscritti a Cassa Forense e che, ai fini dell’ottenimento delle prestazioni...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.