POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
giovedì 22 ottobre 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
FINANZA e TRIBUTI

agevolazioni fiscali | 28 Settembre 2020

Bonus facciate: agevolati gli interventi sui balconi

di La Redazione

Via libera ai benefici per il rifacimento della pavimentazione, la riparazione delle parti ammalorate dei sotto-balconi e dei frontalini e la successiva tinteggiatura (risposta dell’Agenzia delle Entrate del 25 settembre 2020, n. 411).  

Beneficiano del bonus facciate gli interventi, eseguiti sui balconi, di:

- rimozione pavimentazione esistente;
- impermeabilizzazione e rifacimento della pavimentazione;
- rimozione e riparazione delle parti ammalorate dei sotto-balconi e successiva tinteggiatura;
- rimozione e riparazione delle parti ammalorate dei frontalini dei balconi e successiva tinteggiatura.

A chiarirlo è la risposta dell’Agenzia delle Entrate del 25 settembre 2020, n. 411.

Chiamata ad esprimersi, tramite interpello, sulla agevolabilità dei predetti interventi, l'AE ha riconosciuto all'Istante la possibilità di fruire del bonus facciate (art. 1, comma 219-223 l. n. 160/2019). In particolare, relativamente agli interventi su balconi o su ornamenti e fregi, espressamente richiamati dalla norma agevolativa, la detrazione spetta per interventi di consolidamento, ripristino, inclusa la mera pulitura e tinteggiatura della superficie, o rinnovo degli elementi costitutivi degli stessi. La detrazione, inoltre, spetta, anche per gli altri eventuali costi strettamente collegati alla realizzazione degli interventi in questione.

(Fonte: mementopiu.it)

 

 



Qui la risposta dell’Agenzia delle Entrate del 25 settembre 2020, n. 411