POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
domenica 25 ottobre 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
FINANZA e TRIBUTI

agevolazioni fiscali | 15 Settembre 2020

Bonus facciate: nuovi chiarimenti

di La Redazione

Agevolati i lavori sulla facciata interna solo parzialmente visibile dalla strada, esclusi dal bonus i lavori di riverniciatura di scuri e persiane (risposte dell’Agenzia delle Entrate dell’11 settembre 2020, n. 346 e n. 348).  

Il bonus facciate spetta per le spese sostenute per gli interventi realizzati sulla facciata interna dell'edificio anche se solo parzialmente visibile dalla strada; non spetta per le spese di riverniciatura di scuri e persiane. A chiarirlo sono due Risposte rilasciate dall'AE in sede di interpello.

 

Restauro della facciata esterna dell'edificio parzialmente visibile dalla strada (risposta dell’Agenzia delle Entrate dell’11 settembre 2020, n. 348)

 

Premesso che il bonus facciate non spetta per gli interventi effettuati sulle facciate interne dell'edificio, fatte salve quelle visibili dalla strada o da suolo ad uso pubblico, l'AE chiarisce che sono agevolabili gli interventi realizzati sulla facciata interna dell'edificio anche se la stessa sia solo parzialmente visibile dalla strada.

 

Riverniciatura di scuri e persiane (risposta dell’Agenzia delle Entrate dell’11 settembre 2020, n. 346)

 

Il bonus non spetta per le spese relative ai lavori di riverniciatura degli scuri e persiane, atteso che gli stessi costituiscono strutture accessorie e di completamento degli infissi, anch’essi esclusi dalla detrazione. Restano, infatti, fuori dal perimetro dell’agevolazione le spese sostenute per interventi sulle “strutture opache orizzontali o inclinate” dell’involucro edilizio quali, ad esempio, coperture (lastrici solari, tetti) e pavimenti verso locali non riscaldati o verso l’esterno nonché per la sostituzione di vetrate, infissi, grate, portoni e cancelli (non rientranti nella nozione di strutture “opache”).

(Fonte: mementopiu.it)

 



Qui la risposta dell’Agenzia delle Entrate dell’11 settembre 2020, n. 346

Qui la risposta dell’Agenzia delle Entrate dell’11 settembre 2020, n. 348