POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
domenica 25 agosto 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
FINANZA e TRIBUTI

fatturazione elettronica | 03 Giugno 2019

E-fatture, scelta per la consultazione dal 1° luglio

di La Redazione

Il nuovo calendario è stato fissato da un provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate. Possibile aderire fino al 31 ottobre.  

Dal 1° luglio al 31 ottobre 2019 gli operatori IVA e i consumatori finali potranno aderire al servizio per la consultazione delle proprie e-fatture. La nuova finestra temporale per le adesioni, più ampia rispetto a quella dello scorso anno (31 maggio - 2 settembre), è stata modificata dall'Agenzia delle Entrate per andare incontro alle richieste degli ordini professionali e delle associazioni di categoria avanzate anche a causa della concomitanza di altri adempimenti nello stesso periodo dell’anno (prov. AE 31 maggio 2019 n. 164664).
Superata la data del 31 ottobre gli operatori che non hanno aderito al servizio non potranno più consultare le proprie fatture elettroniche (emesse e ricevute) e l’Agenzia procederà alla cancellazione dei file xml memorizzati. Anche i tempi a disposizione delle Entrate per la cancellazione dei file xml sono stati dilatati di conseguenza: entro il 30 dicembre 2019, ovvero entro 60 giorni dal termine del periodo per effettuare l’adesione. In caso di adesione al servizio di consultazione, invece, i file xml saranno consultabili fino al 31 dicembre del secondo anno successivo a quella di ricezione della fattura elettronica da parte del Sistema di interscambio e saranno poi cancellati entro i 60 giorni successivi al termine del periodo di consultazione.
Si ricorda che per gli operatori IVA l’adesione può essere effettuata anche tramite un intermediario appositamente delegato al servizio di consultazione.

(Fonte: fiscopiu.it)

 



Qui il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 31 maggio 2019, n. 164664