POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 17 giugno 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
FINANZA e TRIBUTI

PTT - prassi | 13 Luglio 2016

Specifiche tecniche del PTT: il Ministero estende l’uso di strumenti informatici e telematici a sei regioni

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha esteso le specifiche tecniche per l’uso degli strumenti informatici e telematici nell'ambito del processo tributario alle Commissioni tributarie provinciali e regionali di sei regioni.

Specifiche tecniche per l’uso degli strumenti informatici e telematici. Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, con decreto del 30 giugno 2016 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 161 del 12 luglio 2016, ha disposto l’estensione a sei regioni delle specifiche tecniche per l’uso degli strumenti informatici e telematici nell’ambito del processo tributario. Le disposizioni contenute nel decreto direttoriale del 4 agosto 2015 si applicheranno, quindi, alle Commissioni tributarie provinciali e regionali presenti nelle regioni Abruzzo, Emilia Romagna, Liguria, Molise, Piemonte e Veneto. Il decreto entrerà in vigore per gli atti processuali relativi ai ricorsi notificati a partire dal: 15 ottobre 2016 per le regioni Abruzzo e Molise; 15 novembre 2016 per le regioni Piemonte e Liguria; 15 dicembre 2016 per le regioni Veneto ed Emilia Romagna.

(Fonte: www.ilprocessotelematico.it)



Qui il d.m. del 30 giugno 2016, pubblicato in G.U. del 12 luglio 2016, n. 161