POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 30 marzo 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
COMUNITARIO e INTERNAZIONALE

amministrazione della giustizia | 12 Aprile 2016

Dall’UE un ritratto a tinte fosche del nostro sistema giudiziario

di Giulia Milizia

Con un comunicato dell’11 aprile 2016 la Commissaria Jourova (Giustizia, Consumatori, Parità di genere) ha pubblicato l’annuale “Quadro di valutazione Ue sulla giustizia: imparare gli uni dagli altri come migliorare l’efficacia dei sistemi giudiziari nazionali” dal quale emerge che il nostro sistema è pessimo (peggio solo Grecia e Malta) e farraginoso, malgrado gli sforzi per migliorarlo e soprattutto che c’è una fortissima sfiducia nell’indipendenza della magistratura. Bisognerà, però, aspettare la pubblicazione delle raccomandazioni specifiche per ogni paese a maggio. È necessario modernizzare con urgenza.

L’analisi, come emerge dagli allegati, relativa al quinquennio 2010 - 2014, si concentra sulle liti civili, commerciali ed amministrative per individuare settori in cui agire per migliorare la giustizia, malgrado i proficui sforzi fatti nel passato,...

Qui il quadro di valutazione annuale

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.