POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
domenica 09 agosto 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
AMMINISTRATIVO

previdenza forense | 29 Luglio 2020

Le Casse di previdenza dei professionisti e i segreti di Stato

di Paolo Rosa - Avvocato

È stata pubblicata un’interessante sentenza del Consiglio di Stato, in Sede Giurisdizionale (Sezione Terza), la n. 4771/20 del 27 luglio. Il caso è di scuola. Con istanza del 25 luglio 2017 un giornalista italiano iscritto, ai fini previdenziali, all’Istituto Nazionale di Previdenza dei Giornalisti Italiani (INPGI) chiedeva l’ostensione di tutti gli atti e documenti inerenti all’operazione di conferimento del patrimonio immobiliare di INPGI al Fondo INPGI Giovanni Amendola.

(Consiglio di Stato, sez. III, sentenza n. 4711/20; depositata il 27 luglio)

Questa operazione si è svolta mediante la selezione di una SGR immobiliare alla quale conferire l’incarico di costituire il Fondo e di gestire e valorizzare gli asset a esso trasferiti. L’INPGI ha negato l’accesso ai documenti...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.