POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
martedì 26 maggio 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
AMMINISTRATIVO

agevolazioni fiscali | 20 Febbraio 2020

In Gazzetta arriva il “bonus cultura”

di La Redazione

È stato pubblicato nella serie generale della Gazzetta Ufficiale del 19 febbraio 2020, n. 41 il decreto del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo del 24 dicembre 2019, n. 177: «regolamento recante i criteri e le modalità di attribuzione e di utilizzo della Carta elettronica, prevista dall'articolo 1, comma 604, della legge 30 dicembre 2018, n. 145» (il cosiddetto bonus cultura).

Il Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo ha emanato, con apposito decreto ministeriale del 24 dicembre 2019, n. 177, il regolamento recante i criteri e le modalità di attribuzione e di utilizzo della Carta elettronica, prevista dall'art. 1, comma 604, l. n. 145/2018 (il cosiddetto bonus cultura).
Il valore nominale di ciascuna carta elettronica è pari a 500 euro e può essere utilizzata online previa apposita registrazione da parte dei beneficiari al sito 18app.italia.it e possono farlo fino al 31 agosto 2020, attraverso il rilascio di buoni spesa elettronici, con codice identificativo, associati ad un acquisto di uno dei beni consentiti dalla suddetta legge.
La carta è riconosciuta ai residenti nel  territorio  nazionale  in possesso, ove previsto, di permesso di soggiorno in corso di validità, i quali compiono diciotto anni di età nell'anno 2019.
La carta consente l’acquisto di:
a) biglietti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche e spettacoli dal vivo;
b) libri;
c) titoli di accesso a musei, mostre ed eventi culturali, monumenti, gallerie, aree archeologiche, parchi naturali;
d) musica registrata;
e) corsi di musica;
f) corsi di teatro;
g) corsi di lingua straniera;
h) prodotti dell'editoria audiovisiva.
Essa è utilizzabile entro e non oltre il 28 febbraio 2021.

 

 



Qui il decreto ministeriale del 24 dicembre 2019, n. 177; in G.U. del 19 febbraio 2020, n. 41