POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
sabato 29 febbraio 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
AMMINISTRATIVO

privacy | 11 Febbraio 2020

Big Data, il rapporto finale dell’indagine condotta da AGCOM, AGCM e Garante Privacy

di La Redazione

È stato pubblicato il rapporto finale dell’indagine conoscitiva sui Big Data condotta da AGCOM, AGCM e Garante Privacy con cui sono stati analizzati i cambiamenti da questi derivanti sugli utenti che forniscono i dati, sulle aziende che li utilizzano e sui mercati.

Con l’obiettivo di trovare possibili sinergie tra le Autorità e identificare gli strumenti più opportuni per eventuali interventi, AGCOM, AGCM e Garante Privacy hanno condotto un’indagine conoscitiva sui Big Data cercando di approfondire, tramite audizioni e richieste di informazioni, l’impatto che gli stessi Big Data hanno sugli utenti che forniscono i dati, sulle aziende che li utilizzano e, infine, sui mercati.

 

Rapporto finale sui Big Data. Dal rapporto finale, pubblicato sul sito del Garante Privacy, si evince che l’indagine conoscitiva è stata articolata in 5 capitoli e da un capitolo conclusivo. Nei primi due capitoli sono stati introdotti i temi oggetto dell’indagine e fornita una definizione e una descrizione delle caratteristiche dei Big Data, sono state anche riportate le principali questioni emerse nel corso delle audizioni, i contributi dei partecipanti e i riflessi sull’operatività delle imprese italiane. Nei capitoli seguenti sono state riportate le considerazioni di AGCOM, Garante Privacy e AGCM sull’impatto del fenomeno dei Big Data nel settore delle comunicazioni elettroniche e dei media, sul diritto alla protezione dei dati personali e sulle misure e cautele da adottare, sull’utilizzo dei Big Data e le relative implicazioni di natura antitrust e di tutela del consumatore. Infine, nel capitolo conclusivo sono descritte le linee guida e raccomandazioni di policy indirizzate al legislatore.
Le Autorità fanno sapere di aver assunto l’impegno a definire un meccanismo di collaborazione permanente in relazione agli interventi e allo studio dell’impatto dei big data su imprese, consumatori e cittadini.