POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
mercoledì 20 novembre 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
AMMINISTRATIVO

legislazione | 14 Ottobre 2019

Riduzione del numero dei parlamentari: in G.U. il testo della legge costituzionale

di La Redazione

Il testo è stato approvato in seconda votazione a maggioranza assoluta, ma inferiore ai due terzi dei membri di ciascuna Camera e reca «modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari».  

Ora il testo è in Gazzetta Ufficiale, la n. 240 del 12 ottobre 2019.
Nella seduta dello scorso 11 luglio il testo della legge costituzionale è stato approvato dal Senato, in seconda votazione, con la maggioranza assoluta, mentre dalla Camera dei Deputati è stato approvato la scorsa settimana, esattamente nella seduta dell’8 ottobre, con la maggioranza dei due terzi dei componenti.
In G.U. si avverte che entro 3 mesi dalla sua pubblicazione in Gazzetta, un quinto dei membri di una camera o 500mila elettori ovvero 5 Consigli regionali possono domandare che si proceda al referendum popolare.
Tutte le modifiche apportate, intervenendo sul testo della Costituzione, in particolare sugli artt. 56, 57 e 59, al numero effettivo dei componenti delle Camere, compresi i senatori a vita è consultabile nel testo allegato.

 



Qui il testo della legge costituzionale; in G.U. del 12 ottobre 2019, n. 240