POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
sabato 23 novembre 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
AMMINISTRATIVO

appalto | 18 Giugno 2019

In Gazzetta la conversione in legge dello “sblocca cantieri”

di La Redazione

È approdata nella G.U. del 17 giugno 2019, n. 140 la conversione in legge del d.l. n. 32/2019 recante disposizioni urgenti «per il rilancio del settore dei contratti pubblici, per l'accelerazione degli interventi infrastrutturali, di rigenerazione urbana e di ricostruzione a seguito di eventi sismici» (legge 14 giugno 2019, n. 55).

Il cosiddetto decreto “sblocca cantieri” recante disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici, per l'accelerazione degli interventi infrastrutturali, di rigenerazione urbana e di ricostruzione a seguito di eventi sismici, è convertito in legge con modificazioni (legge n. 55/2019).
Tale legge entra in vigore a partire dal giorno successivo a quello della sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.
Il testo del decreto mira a semplificare le procedure di gara e di aggiudicazione degli appalti, tenendo conto anche dei risultati della consultazione pubblica indetta dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

 



Qui la l. n. 55/2019; in G.U. del 17 giugno 2019, n. 140

Qui il testo coordinato del d.l. n. 32/2019; in G.U. del 17 giugno 2019, n. 140