POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
domenica 25 agosto 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
AMMINISTRATIVO

privacy | 12 Dicembre 2018

Reminder del Garante: ancora pochi giorni per pagare le sanzioni in misura ridotta

di La Redazione

Il prossimo 18 dicembre scade la possibilità di effettuare il pagamento delle sanzioni in misura ridotta. Potranno usufruire dell’agevolazione prevista dal GDPR tutti coloro che hanno ricevuto entro il 25 maggio 2018 l’atto con il quale è stato avviato il procedimento sanzionatorio.

Sanzioni ridotte fino al 18 dicembre. Il Garante per la protezione dei dati personali, durante i mesi precedenti, ha messo a punto una serie di indicazioni operative per permettere a soggetti pubblici e privati di usufruire della definizione agevolata dei procedimenti sanzionatori pendenti, prevista dal recente d.lgs. n. 101/2018.
In particolare, potranno approfittare di tale speciale procedura tutti coloro che entro il 25 maggio 2018 hanno ricevuto l’atto con il quale è stato avviato il procedimento sanzionatorio.
Il pagamento della sanzione, nella misura ridotta ai due quinti del minimo edittale stabilito, potrà essere effettuato entro e non oltre il 18 dicembre prossimo.