POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
giovedì 06 agosto 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
AMMINISTRATIVO

amministrazione della giustizia | 19 Settembre 2017

Non si ferma la protesta della magistratura onoraria: nuovo sciopero ad ottobre

L’Unione Nazionale dei Giudici di Pace ha proclamato una nuova astensione dalle udienze civili e penali dal 2 al 6 ottobre prossimi. Come si legge nel comunicato ufficiale «l’astensione è determinata dall’assoluta e persistente contrarietà della categoria verso i contenuti della riforma varata dal Governo, in quanto non rispondente ai principi di salvaguardia e indipendenza della magistratura onoraria».

La magistratura onoraria ha annunciato un nuovo sciopero per la prima settimana del prossimo mese: dal 2 al 6 ottobre 2017 i Giudici di Pace, i Giudici onorari di Tribunale e i vice procuratori onorari si asterranno dalle udienze civili e penali.