POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
giovedì 22 aprile 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
PENALE e PROCESSO

delitti contro la famiglia | 04 Marzo 2021

L’esame del minore in incidente probatorio: valgono le regole generali dell’esame testimoniale

di Laura Piras - Avvocato

La violazione delle regole riguardanti l’esame testimoniale, con specifico riguardo a quelle secondo cui l’esame deve svolgersi mediante domande su fatti specifici non dà luogo né alla sanzione dell’inutilizzabilità, poiché si tratta di prova assunta non in violazione di divieti posti dalla legge, ma solo con modalità diverse, né ad una ipotesi di nullità, non essendo la fattispecie riconducibile alle previsioni di cui all’art. 178 c.p.p..  

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 8500/21; depositata il 3 marzo)

Il caso. Gli imputati, venivano, a titolo di concorso, condannati per il reato di atti sessuali con minorenne (figlia di uno dei due), maltrattamenti in famiglia e violazione del provvedimento del Tribunale concernente l’affidamento della minore...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.