POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
martedì 02 marzo 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
PENALE e PROCESSO

Ordinamento penitenziario | 23 Febbraio 2021

COVID-19 e incompatibilità carceraria: dinanzi al Tribunale di sorveglianza non sono rilevabili i vizi procedurali del magistrato

di Carmelo Minnella - Avvocato penalista

Il giudizio del tribunale di sorveglianza previsto dall’art. 2 del decreto legge n. 29 del 2020, convertito in legge n. 70 del 2020, sull’istanza di differimento della pena, anche nelle forme della detenzione domiciliare ‘in surroga’, lungi dall’avere ad oggetto il controllo o la convalida del provvedimento adottato in via d’urgenza dal magistrato di sorveglianza, è rivolto a verificare l’attuale sussistenza delle condizioni e dei presupposti della misura richiesta dal detenuto con le scansioni previste dagli articoli 678 e 666 c.p.p. e 70 ord. penit.; per cui non sono più deducibili o comunque rilevabili i vizi procedurali in cui sia incorso il magistrato di sorveglianza.  

(Corte di Cassazione, sez. I Penale, sentenza n. 6761/21, depositata il 22 febbraio)

Questo il principio di diritto evincibile dalla decisione n. 6761/2021, nella quale la Prima sezione di legittimità è stata chiamata a pronunciarsi sulla questione, sempre calda, delle scarcerazioni “eccellenti” disposte nella...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.