POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
giovedì 22 ottobre 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
PENALE e PROCESSO

misure cautelari | 01 Ottobre 2020

Indagato per narcotraffico: il lasso temporale intercorso fra un reato e l’altro esclude la custodia carceraria

di La Redazione

La presunzione di pericolosità sociale dell’indagato, oggettivamente dipendente dal delitto di cui all’imputazione provvisoria, ha carattere relativo ed è superabile dal giudice allorché accerti la mancanza di una qualunque esigenza cautelare. In particolare, tale presunzione può essere superata allorché emergano elementi che siano tali da dimostrare l’assenza dei pericula libertatis e, fra gli elementi da valutare a detto fine, rientra anche il fattore temporale che, qualora sia di notevole consistenza, impone al giudice di indicare specifici elementi di fatto idonei a dimostrare l’attualità delle esigenze cautelari.

(Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 27216/20; depositata il 30 settembre)

Lo ha chiarito la Cassazione con sentenza n. 27216/20 depositata il 30 settembre.   L’indagato ricorre per cassazione chiedendo l’annullamento del provvedimento del Tribunale che confermava l’ordinanza con cui il GIP...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.