POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
domenica 25 agosto 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
PENALE e PROCESSO

diffamazione | 23 Luglio 2019

“Gossip giuridico” ed esimenti: proscioglimento dall’accusa di diffamazione commessa durante un noto programma televisivo

di Vittoria Marzucco

In tema di esimenti del diritto di critica, è necessario il bilanciamento rispetto agli interessi in conflitto, specificatamente individuati nell’interesse sociale, nella continenza espressiva e nella veridicità della notizia. Tali limiti vanno comunque rapportati al caso di specie, ove, nell’ipotesi di rubriche o programmi di “gossip”, bisogna tener conto delle peculiarità del contesto in cui intervengono le dichiarazioni diffamatorie.    

(Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 32829/19; depositata il 22 luglio)

Così ha stabilito la Suprema Corte di Cassazione, sez. V Penale, con la sentenza n. 32829/19, depositata il 22 luglio.   La vicenda: quando il gossip, anche lesivo della reputazione altrui, è amato dal pubblico. E’...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.