POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 22 luglio 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
PENALE e PROCESSO

immigrazione | 17 Giugno 2019

In Gazzetta Ufficiale il decreto sicurezza bis

di La Redazione

Il decreto legge 14 giugno 2019, n. 53, recante «Disposizioni urgenti in materia di ordine e sicurezza pubblica», è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 14 giugno 2019, n. 138. Le nuove disposizioni sono entrate in vigore il giorno successivo.

Sono dunque legge le disposizioni previste dal c.d. decreto sicurezza bis, approvato dal Consiglio dei Ministri l’11 giugno e approdato in Gazzetta Ufficiale il 14 giugno.
Diverse le novità introdotte in tema di tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, immigrazione, inottemperanza a limitazioni o divieti nelle relative materie, potenziamento delle operazioni di polizia sotto copertura con un aumento di spesa autorizzata. Sono inoltre previste misure straordinarie per l'eliminazione dell'arretrato relativo all'esecuzione delle sentenze penali di condanna definitive e misure in materia di contrasto alla violenza in occasione di manifestazioni sportive.



Qui il decreto legge 14 giugno 2019, n. 53; in G.U. del 14 giugno 2019, n. 138