POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
sabato 07 dicembre 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
PENALE e PROCESSO

Guida alterata | 05 Febbraio 2015

Alcooltest senza difensore di fiducia: fino a quando l’avvocato è in partita per contestare?

Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione risolvono il contrasto giurisprudenziale in merito al termine ultimo per dedurre la nullità conseguente al mancato avvertimento al conducente di un veicolo, da sottoporre all'esame alcoolimetrico, della facoltà di farsi assistere da un difensore di fiducia. In attesa del commento, a firma dell’avv. Paolo Grillo, iniziamo ad anticiparvi la risposta degli Ermellini.

(Corte di Cassazione, sez. Unite Penali, sentenza n. 5396/15; depositata il 5 febbraio)

Come anticipato dall’informazione provvisoria n. 2 del 29 gennaio 2015, la Corte di Cassazione, con la sentenza n. 5396/15 depositata oggi, si è espressa a favore della possibilità di dedurre tale nullità fino alla delibazione...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.