POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
domenica 25 agosto 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
SOCIETÀ e FALLIMENTO

diritto industriale | 26 Aprile 2012

IP DAY 2012: giornata mondiale della proprietà intellettuale

di Serena Corbellini - Avvocato

  Il 26 aprile di ciascun anno si celebra la giornata mondiale della proprietà intellettuale attraverso convegni ed incontri di Studio nei vari Paesi aderenti con la partecipazione di organi nazionali, europei ed internazionali che si occupano della promozione e della tutela della proprietà intellettuale. Questa giornata è organizzata a partire dal 2001 dall’ OMPI e quest’anno celebra gli innovatori visionari, ovvero gli artisti (pittori, musicisti, scrittori, inventori…) che hanno contribuito a cambiare il nostro modo di vedere e di sentire la realtà.

 

WIPO. La Word Intellectual Property Organisation (WIPO o in italiano OMPI – Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale) è un’istituzione specializzata delle Nazioni Unite avente lo scopo, come previsto dalla Convenzione istitutiva, di «promuovere la protezione della proprietà intellettuale nel mondo attraverso la cooperazione tra gli Stati, collaborando, ove occorra, con altre organizzazioni internazionali». Per conseguire questo scopo in particolare l’OMPI, mediante i suoi organi competenti, promuove l’adozione di provvedimenti intesi a migliorare la protezione della proprietà intellettuale nel mondo e ad armonizzare le legislazioni, incoraggia la conclusione di convenzioni internazionali e cura i servizi che ne facilitano la protezione internazionale. L’OMPI inoltre riunisce e diffonde le informazioni sulla protezione della proprietà intellettuale, effettua e incoraggia gli studi in questo campo e ne pubblica i risultati. Nell’ambito di questa funzione si inquadra l’IP DAY.
IP DAY. La giornata mondiale della proprietà intellettuale è stata istituita dall’OMPI nel 2000 per accrescere la consapevolezza di come invenzioni, marchi e design incidano sulla vita di tutti i giorni e celebrare la creatività ed il contributo che autori ed inventori hanno dato allo sviluppo della società. Il 26 aprile è stato scelto perché è la data in cui la Convenzione istituiva dell’ OMPI è entrata in vigore. A partire dal 2001 la giornata mondiale della proprietà intellettuale offre l’opportunità di unirsi agli altri Paesi per approfondire, discutere e dimostrare come la proprietà intellettuale contribuisce a sviluppare le arti e l’innovazione. Ogni anno viene individuato un tema della giornata e precisamente: 2001 ‘creating the future today’; 2002 ‘Encouraging creativity’, 2003 ‘Making IP your business’; 2004 ‘The importance of IP for economic, social and cultural development’; 2005 ‘Think, Imagine, Create’; 2006 ‘IP - It Starts With An Idea’; 2007The link between IP and creativity’; 2008 ‘Celebrating innovation and respecting IP’; 2009 ‘promoting green innovation as the key to a secure future’; 2010 ‘innovation - linking the world’; 2011 ‘Designing the Future’.
IP DAY 2012. Quest’anno la giornata mondiale della proprietà intellettuale sarà dedicata agli ‘innovatori sognatori’ o ‘ visionary innovator’e più precisamente agli artisti ed inventori che hanno avuto un ruolo determinante nell’ evoluzione della società. In Italia la direzione generale per la lotta alla contraffazione presso l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi celebra la XII Giornata Mondiale della Proprietà Intellettuale attraverso un convegno dal titolo «La giurisprudenza delle sezioni specializzate in materia di Proprietà Industriale e Intellettuale: nuovi e consolidati orientamenti – La testimonianza diretta dei Magistrati-» che si terrà il 4 maggio presso la sede del CNEL.