POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
sabato 24 agosto 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
SOCIETÀ e FALLIMENTO

CASSAZIONE | 22 Luglio 2006

La cosmesi contabile non è ravvedimento operoso

I giudici di piazza Cavour chiariscono le linee guida della dichiarazione integrativa: deve contenere un adeguamento ad un volume di affari maggiore o a un minor totale di acquisti con effetti positivi per l'erario

(Sezione tributaria, sentenza n. 15115/06; depositata il 30 giugno)

La Cassazione fornisce il vademecum della dichiarazione integrativa. È valida quando contiene un adeguamento della dichiarazione originaria, constata con processo verbale della guardia di finanza, e non quando riporta una correzione di acquisti in aumento...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.