POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
domenica 25 agosto 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
LAVORO

previdenza | 27 Giugno 2019

Carta Reddito di cittadinanza: modalità di utilizzo

di La Redazione

Il Ministero del Lavoro rende note le modalità di utilizzo della Carta Reddito di Cittadinanza indicando, in particolare, i beni il cui acquisto è escluso (decreto del Ministero del Lavoro del 19 aprile 2019; in GU del 26 giugno 2019, n. 148).  

Il beneficio economico del Reddito di cittadinanza (Rdc) è erogato tramite apposita Carta (art. 5, comma 6, d.l. n. 4/2019, convertito in l. n. 26/2019).
La Carta Rdc può essere utilizzata - oltre che per le esigenze previste per la Carta acquisti (art. 81, comma 31, d.l. n. 112/2008, convertito in l. n. 133/2008) - anche per tutte le altre esigenze dei beneficiari medesimi, ad eccezione dei seguenti beni e servizi (d.m. del 19 aprile 2019, in G.U. del 26 giugno 2019, n. 148):
- giochi che prevedono vincite in denaro o altre utilità;
- acquisto, noleggio e leasing di navi e imbarcazioni da diporto, nonché servizi portuali;
- armi;
- materiale pornografico e beni e servizi per adulti;
- servizi finanziari e creditizi;
- servizi di trasferimento di denaro;
- servizi assicurativi;
- articoli di gioielleria;
- articoli di pellicceria;
- acquisti presso gallerie d'arte e affini;
- acquisti in club privati.
Inoltre, la Carta Rdc non può essere utilizzata in esercizi legati prevalentemente o significativamente alla vendita dei beni e servizi sopra elencati, oltre che per l’acquisto all’estero e sulle piattaforme online o mediante servizi di direct-marketing.

 

(Fonte: lavoropiu.info)

 



Qui il Decreto del Ministero del Lavoro del 19 aprile 2019; in GU del 26 giugno 2019, n. 148