POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
venerdì 25 settembre 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 05.03.2020

    Primo piano

    Famiglia

    successioni

    Testamento olografo dell’inabilitato: il curatore ha la capacità a succedere al proprio assistito

    di Katia Mascia - Avvocato Cassazionista

    E’ valido il testamento redatto dal de cuius se, al momento della redazione della scheda testamentaria contestata, questi viene ritenuto capace di autodeterminarsi. Lo stato di incapacità naturale, rilevante ai sensi dell'art....

    (Corte di Cassazione, sez. II Civile, sentenza n. 6079/20; depositata il 4 marzo)

    Civile

    compensi professionali

    Sul compenso del CTU determinato con il sistema delle vacazioni

    di La Redazione

    La determinazione del compenso al CTU con il sistema delle vacazioni non prevede la mera moltiplicazione dei compensi unitari stabiliti dalla tariffa per il numero di vacazioni effettuate. Il giudice deve invece stabilire, secondo un prudente...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – 2, ordinanza n. 5990/20; depositata il 4 marzo)

    Penale

    delitti contro l’amministrazione della giustizia

    Mancata esecuzione del provvedimento sull'affido dei figli: la querela può essere proposta solo dal genitore interessato

    di La Redazione

    La legittimazione a proporre querela per il reato di mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice riguardante l’affidamento dei figli, spetta al genitore interessato all’osservanza del provvedimento stesso, in quanto...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 8812/20; depositata il 4 marzo)

    Lavoro

    rapporti di lavoro

    Il contratto di inserimento e la valutazione del piano individuale

    di La Redazione

    In tema di contratto di inserimento, l’onere di specifica indicazione del progetto può essere soddisfatto anche attraverso il richiamo di un documento esterno al contratto che contenga il progetto perché specificamente...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 6094/20; depositata il 4 marzo)

    Professione

    compenso avvocati

    L’aumento del compenso dell’avvocato non sempre è possibile

    di La Redazione

    Ai sensi dell’art. 12, n. 2, d.m. n. 55/2014, il compenso dell’avvocato può essere aumentato per ogni soggetto oltre il primo nella misura del 20% e ciò anche quando l’aumento del numero delle parti assistite...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile - 2, ordinanza n. 6005/20; depositata il 4 marzo)

    Professione

    compenso avvocati

    Compenso avvocato: la rilevanza probatoria della prova testimoniale per dimostrare la gratuità dell’incarico

    di La Redazione

    Incorre in errore la sentenza della Corte d’Appello per non aver considerato che il fatto che la testimonianza (resa dall’avvocato a terzi e relativa al fatto che le prestazioni offerte in favore dell’assistito erano del tutto...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile - 2, ordinanza n. 5981/20; depositata il 4 marzo)

    Penale

    reati sessuali

    “Palpeggiamento” e frasi sessiste: è violenza sessuale

    di Attilio Ievolella

    Condanna definitiva per un uomo, finito sotto processo per il gesto compiuto nei confronti dell’ex fidanzata. Pena fissata in diciassette mesi di reclusione. Nessun dubbio sul valore negativo dell’azione da lui compiuta.  

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 8588/20; depositata il 4 marzo)

    Amministrativo

    circolazione stradale

    L’incidente con allontanamento consensuale non giustifica la revisione della patente

    di Stefano Manzelli

    L’automobilista che entra in collisione con un altro utente non può essere sottoposto a revisione della patente solo perché si accorda con il responsabile dell’incidente per allontanarsi dopo aver fornito le sue...

    (TAR Veneto, sez. I, sentenza n. 188/20; depositata il 25 febbraio)

    Rassegne

    24/09/2020

    RASSEGNA DELLA SEZIONE LAVORO DELLA CASSAZIONE

    Francesca Evangelista

    23/09/2020

    RASSEGNA DELLE SEZIONI UNITE CIVILI DELLA CASSAZIONE

    Francesco Antonio Genovese

    Seguici su Twitter