POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
martedì 19 novembre 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 16.10.2019

    Primo piano

    Penale

    delitti contro la pubblica amministrazione

    Confermata la condanna per marito e moglie che concordavano le offerte alle gare d’appalto

    di La Redazione

    In tema di turbata libertà degli incanti, il collegamento tra società partecipanti alla gara costituisce solo un elemento indiziario al quale deve aggiungersi la prova che dietro la costituzione di imprese apparentemente distinte...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 42371/19; depositata il 15 ottobre)

    Penale

    impugnazioni

    L’interesse ad impugnare deve essere concreto

    di Davide Galasso - Avvocato

    In tema di impugnazioni, l'interesse a proporre gravame deve essere apprezzabile non solo nei termini dell'attualità, ma anche in quelli della concretezza, sicché non può risolversi nella mera aspirazione alla...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 42146/19, depositata il 15 ottobre)

    Penale

    reati sessuali

    Lei piange durante il rapporto: implicito il suo dissenso. Lui condannato per violenza sessuale

    di La Redazione

    Nessun possibile equivoco sull’opposizione della donna al rapporto sessuale completo impostole dal convivente. Logico, quindi, parlare di vera e propria violenza sessuale. Definitiva la condanna dell’imputato, evidentemente...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 42118/19, depositata il 15 ottobre)

    Lavoro

    licenziamento

    Non si può licenziare il disabile se si viola la quota di riserva

    di Mario Scofferi - Orrick, Herrington & Sutcliffe

    Il licenziamento comunicato, per giustificato motivo oggettivo o nell’ambito di una procedura di licenziamento collettivo, ad un lavoratore obbligatoriamente assunto da parte di un datore di lavoro che non rispetti la c.d. «quota di...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 26029/19; depositata il 15 ottobre)

    Penale

    PPT - giurisprudenza

    Gli Ermellini tornano sull’irritualità del ricorso proposto a mezzo PEC

    di La Redazione

    Il divieto dell’utilizzo della PEC nel procedimento penale (ad eccezione delle comunicazioni e notificazioni di cancelleria) ha carattere tassativo ed inderogabile e lo scopo di garantire l’autenticità della provenienza e...

    (Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza n. 42321/19, depositata il 15 ottobre)

    Penale

    mezzi di prova

    Richiesta di revisione della sentenza: quando una prova si considera nuova?

    di La Redazione

    Ai fini dell’ammissibilità dell’istanza di revisione della sentenza, per prove nuove si intendono non solo quelle scoperte dopo la sentenza definitiva ma anche quelle non acquisite nel precedente giudizio ovvero acquisite ma...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 42132/19; depositata il 15 ottobre)

    Lavoro

    previdenza

    Nessun limite alla ricongiunzione dei contributi versati all’INPS presso la cassa a cui è iscritto il libero professionista

    di La Redazione

    A seguito della sentenza n. 61/1999 della Corte Costituzionale, l’istituto della ricongiunzione dei contributi a favore dell’assicurato che non abbia ancora maturato il diritto alla pensione in nessuna delle gestioni presso cui era o...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 26039/19; depositata il 15 ottobre)

    Fisco

    agevolazioni fiscali

    Il credito di riqualificazione energetica non può essere restituito alla società dai soci

    di La Redazione

    I soci ai quali la società ha imputato per trasparenza la detrazione derivante dalle spese sostenute per la riqualificazione energetica non possono cedere alla società stessa il credito corrispondente alla detrazione.  

    Seguici su Twitter