POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 21 ottobre 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 17.09.2019

    Primo piano

    Società

    società di capitali

    L’omessa convocazione del socio rende nulla la delibera assembleare

    di La Redazione

    Nel disciplinare l’assemblea dei soci di s.r.l., il legislatore ha posto come «cardini imprescindibili per la formazione della volontà sociale deliberativa» due elementi: l’informazione preventiva dei soci relativa...

    (Corte di Cassazione, sez. I Civile, ordinanza n. 22987/19; depositata il 16 settembre)

    Penale

    delitti contro l’amministrazione della giustizia

    L’amministratore di fatto della società (parte in causa del processo civile) può testimoniare

    di La Redazione

    L’interesse di fatto non è ostativo all’obbligo di testimoniare e non comporta incapacità a testimoniare neppure in sede di processo civile, dove non possono essere sentite come testimoni solo le persone aventi un...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 38242/19; depositata il 16 settembre)

    Penale

    circostanze aggravanti

    Uccide la sorellastra perché testimone dell’omicidio della madre: esclusa l’aggravante del motivo abietto

    di La Redazione

    La Corte di Cassazione chiarisce in base a quali valutazioni e parametri il movente del delitto commesso può qualificarsi come motivo abietto.  

    (Corte di Cassazione, sez. I Penale, sentenza n. 38208/19; depositata il 16 settembre)

    Fisco

    tasse e tributi

    Raccolta rifiuti: se il contribuente dimostra il disservizio la tassa va ridotta

    di La Redazione

    In virtù dell’art. 59, comma 4, d.lgs. n. 507/1993 se il servizio di raccolta rifiuti, sebbene istituito e attivato, non si sia svolto nella zona di residenza o di dimora del contribuente o sia stato effettuato in grave violazione...

    (Corte di Cassazione, sez. Tributaria, ordinanza n. 22767/19; depositata il 12 settembre)

    Società

    marchi e brevetti

    Tutela del brevetto italiano ed europeo: aspetti processuali

    di La Redazione

    In virtù della preminenza del brevetto europeo, vige il divieto di cumulo delle protezioni con conseguente cessazione degli effetti del brevetto italiano solo nel momento in cui il brevetto europeo ha assunto la sua configurazione...

    (Corte di Cassazione, sez. I Civile, ordinanza n. 22984/19; depositata il 16 settembre)

    Penale

    delitti contro la persona

    Colpisce un allievo con un cavo elettrico e un altro lo prende a calci: maestro condannato

    di La Redazione

    L’insegnante è stato inchiodato dai racconti forniti dalle due vittime e dai loro compagni di classe. I fatti si sono verificati in una scuola media, e sono stati catalogati come “abuso dei mezzi di correzione” da parte...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 38238/19; depositata il 16 settembre)

    Lavoro

    previdenza

    Spetta all’INPS l’onere di provare i fatti costitutivi della pretesa contributiva

    di La Redazione

    Nel caso di specie, l’onere di dimostrare che i contratti di appalto, in relazione ai quali si è avuta un’occupazione di manodopera per cui non sono stati versati i contributi previdenziali, non sono stati stipulati dal...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – L, ordinanza n. 23038/19; depositata il 16 settembre)

    Fisco

    tasse e tributi

    Forfettari: i rapporti preesistenti al nuovo regime non pregiudicano le agevolazioni

    di La Redazione

    Non integra la causa ostativa il rapporto di lavoro dipendente instaurato prima dell'entrata in vigore del nuovo regime forfettario.

    Seguici su Twitter