POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
mercoledì 18 settembre 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 28.12.2018

    Primo piano

    Penale

    ordinamento penitenziario

    Permessi premio negati agli ergastolani per reati ostativi: alla Consulta l'ardua sentenza

    di Paolo Grillo - Avvocato penalista

    E' rilevante e non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale della disciplina, contenuta nell'ordinamento penitenziario, che esclude il condannato all'ergastolo per reati commessi avvalendosi del...

    (Corte di Cassazione, sez. I Penale, ordinanza n. 57913/18; depositata il 20 dicembre)

    Penale

    guida in stato di ebbrezza

    Ubriaco al volante: il rifiuto di sottoporsi all'alcoltest esclude l'aggravante di aver provocato l'incidente

    di La Redazione

    In riferimento alla guida in stato di ebbrezza e al rifiuto di sottoporsi all’accertamento del tasso alcolemico, non è configurabile la circostanza aggravante di aver provocato un incidente stradale poiché manca...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 57711/18; depositata il 20 dicembre)

    Penale

    reato continuato

    La rilevanza della ludopatia ai fini della continuazione tra reati

    di La Redazione

    Nel caso in cui l’imputato sia affetto da ludopatia, spetta al giudice valutare se tale condizione soggettiva, «oltre a predisporre il reo alla commissione di particolari reati, possa aver inciso in concreto sulla insorgenza di una...

    (Corte di Cassazione, sez. I Penale, sentenza n. 56704/18; depositata il 17 dicembre)

    Lavoro

    previdenza

    Riflessioni sull’azione di accertamento negativo contro il verbale dell’INPS e della DTL

    di Giulia Milizia

    Il destinatario di un atto della PA, da cui derivino conseguenze sanzionatorie, ha un interesse qualificato ad impugnarlo, nel merito, in sede giudiziaria mediante azione di accertamento negativo, avente l’effetto di inibire...

    (Tribunale di Pescara, sentenza n. 681/18; depositata il 24 ottobre)

    Penale

    difesa tecnica

    Chiarimenti dalla Cassazione: è valida la delega orale conferita dall’avvocato di fiducia al suo sostituto

    di La Redazione

    La Suprema Corte pone fine ai contrasti giurisprudenziali inerenti la validità della designazione orale del difensore delegato: è valida, sia in ambito stragiudiziale che giudiziale, la delega orale conferita dal difensore di...

    (Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza n. 57832/18; depositata il 20 dicembre)

    Penale

    restituzione in termini

    La tempestiva effettiva conoscenza del provvedimento da impugnare come condizione indispensabile

    di La Redazione

    Ai sensi di quanto disposto dall’art. 175, comma 2, c.p.p. l’imputato condannato con decreto penale, che non abbia avuto tempestiva effettiva conoscenza del provvedimento, è restituito nei termini per proporre opposizione,...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 57594/18; depositata il 20 dicembre)

    Penale

    codice della strada

    Motociclista investe un pedone mentre attraversa la strada: è sempre responsabile il conducente?

    di La Redazione

    Nel caso di investimento di un pedone che attraversi la strada, la responsabilità del conducente si esclude solo quando lo stesso si trovi nella oggettiva impossibilità di notare il pedone stesso, così da non poterne...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 57353/18; depositata il 19 dicembre)

    Fisco

    cartella esattoriale

    Attività di notifica delle cartelle esattoriali ferma dal 23 dicembre al 6 gennaio

    di La Redazione

    L'attività di notifica di quasi tutti gli atti dell'Agenzia delle Entrate-Riscossione sarà sospesa dal 23 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019, con lo scopo di «evitare disagi ai contribuenti in questo periodo particolare...

    Seguici su Twitter