POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 22 luglio 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 06.12.2018

    Primo piano

    Penale

    misure cautelari personali

    Concreta impossibilità per la moglie di accudire i figli: concessi gli arresti domiciliari all’imputato

    di La Redazione

    Laddove sussista una concreta impossibilità per la moglie dell’imputato di accudire i figli piccoli, la custodia cautelare in carcere del marito-imputato può essere sostituita con quella degli arresti domiciliari. Ciò...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 54449/18; depositata il 5 dicembre)

    Penale

    notificazioni

    La mancata notifica della revoca del gratuito patrocinio non rende il ricorso improcedibile

    di La Redazione

    In caso di rigetto o revoca dell’ammissione al patrocinio dello Stato, quando l’opposizione dell’interessato avverso il provvedimento impugnato sia stata tempestivamente depositata presso il giudice ma non sia stata notificata...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 54228/18; depositata il 5 dicembre)

    Lavoro

    licenziamento

    Il termine perentorio di conclusione dell’azione disciplinare decorre dalla notizia di infrazione

    ...e non dal momento in cui l’infrazione è stata commessa

    di David Satta Mazzone - Avvocato

    La notizia di infrazione è tale solo se consente al datore di lavoro l’avvio della procedura disciplinare completa. Infatti, in tema di procedimento disciplinare nel rapporto di pubblico impiego contrattualizzato, ai sensi...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 31482/18; depositata il 5 dicembre)

    Fisco

    contenzioso tributario

    Il ricorso alla procedura di definizione agevolata estingue sempre il giudizio in corso

    di Francesco Brandi - Dottore di ricerca in Diritto tributario presso la Sapienza di Roma

    Il contribuente non può puntare a una pronuncia che esamini il fondo della questione perché deve essere dichiarata la cessazione della materia del contendere. E ciò anche quando l’esistenza della definizione agevolata...

    (Corte di Cassazione, sez. Tributaria, sentenza n. 31021/18; depositata il 30 novembre)

    Penale

    prescrizione

    La rinuncia della prescrizione è inefficace se compiuta dall’avvocato

    di La Redazione

    È inefficace la rinuncia della prescrizione compiuta dal difensore anche se effettuata in presenza del cliente poiché si tratta di un atto relativo all’esercizio di un diritto personalissimo dell’imputato che deve essere...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 54374/18; depositata il 5 dicembre)

    Penale

    stalking

    Legittima la sorveglianza speciale per l’indagato di atti persecutori…

    …mentre il patto terapeutico-ingiunzionale è subordinato al consenso del prevenuto

    di Carmelo Minnella - Avvocato penalista

    Non è irragionevole l’introduzione del delitto di atti persecutori nel novero di quelli a pericolosità sociale qualificata: in un Paese dove circa un quarto degli omicidi volontari riguarda casi di femminicidio – evento...

    (Tribunale di Milano, decreto del 9 ottobre 2018)

    Lavoro

    previdenza

    Assegno sociale, conta il reddito effettivamente percepito

    di Maura Corrado - praticante avvocato e giornalista pubblicista

    L’assegno sociale ha una funzione assistenziale: per stabilire se concederlo o meno occorre considerare non solo la semplice titolarità di un reddito incompatibile – come quello derivante da una seconda abitazione - ma anche la...

    (Tribunale di Cassino, sentenza del 28 settembre 2018)

    Amministrativo

    collaboratori di giustizia

    Il familiare del collaboratore di giustizia non ha diritto all’assegno autonomo

    di La Redazione

    In tema di misure di protezione previste per i collaboratori di giustizia, in capo ai familiari di soggetti ammessi al programma di protezione non è configurabile alcun diritto ad un assegno autonomo, costituendo tanto l’assegnazione...

    (Consiglio di Stato, sez. III, sentenza n. 6719/18; depositata il 27 novembre)

    Rassegne

    22/07/2019

    RASSEGNA DEL CONSIGLIO DI STATO

    Marilisa Bombi

    19/07/2019

    RASSEGNA DELLE SEZIONI PENALI DELLA CASSAZIONE

    Giuseppe Luigi Fanuli - Presidente del Tribunale di Pesaro

    Seguici su Twitter