POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
sabato 24 agosto 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 30.10.2018

RCA

risarcimento danni

La circolazione di un veicolo rubato avviene in re ipsa contro la volontà del proprietario

di Renato Savoia - Avvocato

Riformata la sentenza di primo grado che aveva ritenuto non raggiunta la prova che l'autovettura investitrice, rubata 5 giorni prima dell'evento, stesse circolando prohibente domino.  

(Corte di Appello di Trieste, sez. II Civile, sentenza n. 434/18; depositata il 31 luglio)

Penale

PPT - giurisprudenza

Processo penale: irricevibile la comunicazione via PEC del difensore che intende astenersi dall’udienza

La Suprema Corte torna ancora una volta sull’utilizzo della PEC nel procedimento penale, ricordando come all’imputato e al suo difensore non è consentito l’utilizzo della PEC come forma generalizzata di comunicazioni o...

(Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza n. 49459/18; depositata il 29 ottobre)

Penale

reati fiscali

Solo l’impossibilità del sequestro diretto legittima il ricorso a quello finalizzato alla confisca per equivalente

di Enrico Fontana - Avvocato penalista

Quando si procede per reati tributari commessi dal legale rappresentate di una persona giuridica, è legittimo il sequestro preventivo funzionale alla confisca per equivalente dei beni dell’imputato sul presupposto...

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 49199/18; depositata il 29 ottobre)

Lavoro

spese processuali

Compensazione delle spese di lite per «gravi ed eccezionali ragioni»

Quando possono dirsi sussistenti le «gravi ed eccezionali ragioni» che, ai sensi dell’art. 92 c.p.c., nel testo antecedente alla novella di cui all’art. 13, comma 1, d.l. n. 132/2014, conv. in l. n. 162/2014, consentivano...

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 27397/18; depositata il 29 ottobre)

Lavoro

dichiarazione dei redditi

Dichiarazione dei redditi da lavoro autonomo e cumulo della pensione: i chiarimenti dell’INPS

Tramite il messaggio n. 4018 del 29 ottobre 2018, l’INPS fornisce chiarimenti sull’individuazione dei pensionati tenuti alla dichiarazione dei redditi da lavoro autonomo ai fini del cumulo della pensione.  

Penale

ricusazione

Le affermazioni meramente pregiudiziali del giudice non costituiscono causa di ricusazione

Il giudice che manifesta il proprio convincimento, esponendo un’anticipazione delle valutazioni sul merito della res iudicanda, ovvero inerente alla colpevolezza od innocenza dell’imputato parte del medesimo o di un diverso...

(Corte di Cassazione, sez.VI Penale, sentenza n. 49580/18; depositata il 29 ottobre)

Penale

sicurezza sul lavoro

Infortunio sul lavoro: la posizione di garanzia del datore di lavoro e la condotta eccentrica del lavoratore

La Corte di Cassazione, rigettando il ricorso avverso la sentenza di condanna per violazione delle norme antinfortunistiche, coglie l’occasione per ribadire i principi in tema di responsabilità del datore di lavoro per...

(Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 49373/18; depositata il 29 ottobre)

Penale

reati sessuali

Atti sessuali con minore: in caso di affidamento temporaneo non occorre la querela

Ai fini della procedibilità d’ufficio del reato di atti sessuali con minorenne è richiesta la condizione di affidamento in custodia del minore e tale condizione sussiste anche in caso di affidamento temporaneo o...

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 49181/18; depositata il 29 ottobre)

Lavoro

licenziamento

È onere del datore di lavoro allegare la prova dell’impossibilità di repechage

La prova dell’impossibilità di repechage grava sul datore essendo causa di un giustificato licenziamento per motivo oggettivo, quale fatto estintivo del rapporto di lavoro.  

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 27380/18; depositata il 29 ottobre)

Fisco

contenzioso tributario

Incertezza normativa, invocabile solo nell’oggettiva impossibilità di individuare la norma

I Giudici della Cassazione, con l’ordinanza n. 26582/2018, hanno accolto il ricorso di un Comune contro una società, destinataria di tre avvisi di accertamento a fini ICI per tre annualità.  

(Corte di Cassazione, sez. VI Civile – T, ordinanza n. 26582/18; depositata il 22 ottobre)

Rassegne

23/08/2019

RASSEGNA DELLA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA

Giulia Milizia

23/08/2019

RASSEGNA DELLE SEZIONI PENALI DELLA CASSAZIONE

Giuseppe Luigi Fanuli - Presidente del Tribunale di Pesaro

Seguici su Twitter