POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
sabato 15 agosto 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 23.12.2014

    Primo piano

    Penale

    Misure cautelari

    Brutale (e gratuita) violenza in danno di un connazionale: l’indole dell’indagato richiede la custodia in carcere

    di Annalisa Gasparre

    Le modalità e circostanze del fatto rilevano sia per valutare la gravità del fatto che in ordine all’apprezzamento della capacità a delinquere quando la condotta realizzata in occasione di un reato rappresenti un...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 53165/14; depositata il 22 dicembre)

    Lavoro

    Previdenza

    La gestione separata INPS esclude il criterio dell’ “attività prevalente”

    di Giuseppe Marino - Avvocato e Dottore di ricerca in Giustizia costituzionale

      L’esercizio di attività di lavoro autonomo soggetto a contribuzione nella gestione separata, accompagnato all’esercizio di un’attività di impresa commerciale, artigiana o agricola, non è regolato...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – L, ordinanza n. 27275/14; depositata il 22 dicembre)

    Lavoro

    Licenziamenti collettivi

    L’accordo azienda – sindacati è il principe della mobilità

    di Martina Tonetti - Avvocato

      La bontà dei criteri di scelta dei lavoratori da porre in mobilità è valutata, ex ante, in sede di accordo tra azienda e sindacato: il criterio di scelta può esser unico, a condizione che consenta la...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 27237/14; depositata il 22 dicembre)

    Lavoro

    Organizzazioni di tendenza

    Anche il sindacato può rientrare nel perimetro dell’art. 18

    di Mario Scofferi - Giglio & Scofferi Studio Legale del Lavoro

      L’art. 4 l. n. 108/1990 esclude dall’applicabilità della tutela reale le c.d. «organizzazioni di tendenza», a condizione tuttavia che queste ultime non siano imprenditori ai sensi dell’art. 2082...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 27228/14; depositata il 22 dicembre)

    Fisco

    imposte

    L’essersi avvalso delle prestazioni di una lavoratrice dipendente addetta alla segreteria non impedisce il rimborso IRAP

    di Antonio Terlizzi - Tributarista

      Non è assoggettabile all’imposta regionale sulle attività produttive il professionista che si avvale di una segreteria la quale è di mero ausilio per lo svolgimento dell’attività. L’essersi...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – T, sentenza n. 26991/14; depositata il 19 dicembre)

    Fisco

    Visure catastali

    Catasto e banca dati ipoteche: ridotti i costi di consultazione on-line

    Con provvedimento del 17 dicembre n. 160950, l’Agenzia delle Entrate sancisce l’azzeramento dell’una tantum di 200 euro da versare a titolo di rimborso delle spese amministrative connesse alla convenzione per l’accesso...

    Penale

    Sostanze stupefacenti

    Buio fitto sul calcolo della pena in caso di “continuazione” nel reato: la parola alle Sezioni Unite

    di Paolo Grillo

      In tema di stupefacenti vi è contrasto in ordine alla modalità di determinazione della quantità dell’aumento da praticare in caso di continuazione nel reato e, in particolare, se siano da considerare a priori...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, ordinanza n. 53157/14; depositata il 22 dicembre)

    Lavoro

    omissione contributiva

    Al datore l’onere di provare l’assenza d’intento fraudolento nel ritardato invio dei modelli all’INPS

    In tema di obblighi contributivi verso le gestioni previdenziali e assistenziali, l’omessa o infedele denuncia mensile all’INPS attraverso i modelli DM10 circa rapporti di lavoro e retribuzioni erogate integra evasione contributiva e...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – L, ordinanza n. 27249/14; depositata il 22 dicembre)

    Lavoro

    crediti contributivi

    Il verbale di accertamento degli ispettori interrompe la prescrizione

    di Roberto Dulio - Avvocato giuslavorista, Senior partner dello Studio legale Associato B.B.D.

      L'art. 3 l. n. 335/1995, che ha introdotto il nuovo termine quinquennale di prescrizione per le contribuzioni di previdenza ed assistenza sociale obbligatorie, nel prevedere che continua ad applicarsi il termine (decennale) di...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 27236/14; depositata il 22 dicembre)

    Lavoro

    previdenza

    Modificato il saggio di interesse legale: effetti sui contributi INPS

    Con la circolare del 22 dicembre 2014, la n. 178, l'Istituto ha comunicato la decorrenza dal 1° gennaio 2015 della nuova misura del saggio degli interessi legali, fissata allo 0,5% dal Decreto del MEF 11 dicembre 2014. Di conseguenza, ci...

    Fisco

    manovre

    Legge di Stabilità 2015, via libera definitivo dalla Camera

    L'Aula di Montecitorio ha approvato lunedì 22 dicembre, in via definitiva, il testo del maxi emendamento governativo interamente sostitutivo del disegno di legge di Stabilità per il 2015, che sabato aveva ottenuto il voto di...

    Amministrativo

    servizi postali e utenza

    Logico chiudere l'ufficio postale se l'utenza media giornaliera è pari a zero

    di Marilisa Bombi

    Il Comune, pertanto, non può pretendere da Poste italiane il mantenimento di tutti gli uffici postali se viene dimostrato che la media giornaliera di accessi in una determinata zona non consente una gestione economicamente sostenibile.

    (Consiglio di Stato, sez. VI, sentenza n. 6051/14; depositata il 10 dicembre)

    Seguici su Twitter